BEAUTY // I Love Brazilian Peel - Ho Provato il Peeling Brasiliano

Sunday, March 24, 2013

peeling brasiliano milano opinioni photo peeling.jpg
Yes, I did it. I went to an aesthetic center. I did a brazilian peel and I liked it.
The first thing you should know about it is that you have to chose a great, trustable and serious doctor.
I went to doctor Dvora Ancona at the Centro Medico Juva in Milan.
The funny thing is that I was born in Ancona and my grandmother's name is Dora. This was probably a coincidence, but a nice one!


Si, l'ho fatto. Sono andata in un centro medico estetico a farmi un peeling, un peeling brasiliano (che già dal nome promette bene ed altro non è che un peeling chimico, d'origine brasiliana, all'acido glicolico).

So che molti su questi tipi di trattamenti ci hanno fatto un pensierino e so anche che in questi casi la chiave è trovare un professionista serio, competente e affidabile con cui s'instauri un certo feeling e che ci aiuti a capire quali sono i trattamenti migliori per noi.
Di solito i medici estetici vengono consigliati, in modo quasi religioso, tra amiche e parenti.


Io mi sono affidata alle sapienti della dottoressa Dvora Ancona, del Centro Medico Juva.
Il fatto che io sia nata ad Ancona e che la mia nonna si chiami Dora è stata una casualità estremamente interessante.
peeling chimico milano photo studiojuva2.jpg
Firstly, after drinking a cup of green tea and a little chat about my beauty routine, the doctor's assistant removed all my make-up. Then she applied a pre-peeling lotion with glycolic acid.
After that I finally met the doctor Dvora Ancona. A blonde doctor with an amazing skin!

She asked me about my medical history, looked at my skin and then applied the peel very carefully. It smarted a little bit, but it was absolutely better than wax!

After removing the peel with water, the assistant applied me a mask containing moisturizing active principles. A funny mask, to peel of! (yes, this is a pun!)

Do I liked it? Oh yes, indeed! After the brazilian peel my skin was visibly brighter, fresh and turgid.
The lovely thing is that after the peel I had no rednesses, except for where I had a couple of spots.
It's very important to keep the skin very hydrated for a couple of days and to don't forget sunscreen!

Appena sono arrivata mi hanno offerto un the verde. Loro non potevano saperlo, ma io sono una super appassionata di the, tisane e infusi vari. Nel frattempo, un'assistente della dottoressa mi ha fatto distendere su un lettino, mi ha chiesto della mia beauty routine, del perché stavo provando il peeling e altre "beauty-talk". Mentre io parlavo lei ha iniziato a struccarmi.
Ora, io cerco di struccarmi sempre il meglio possibile, mettendoci il tempo necessario, usando prodotti adatti alla mia pelle però, come mi ha struccato questa ragazza io non penso di averlo mai fatto in vita mia.
A pelle completamente struccata e detersa, mi è stato applicato un pre peeling all'acido glicolico per una decina di minuti.

Ed eccoci al momento cruciale, quello dell'applicazione del peeling.

Ad applicarmelo è proprio la dottoressa Dvora Ancona, che non solo è biondissima (e la prossima volta le devo chiedere l'indirizzo del parrucchiere, se un giorno dovessi farmi bionda anch'io) ma, che ve lo dico a fare, ha una pelle favolosa.
Dopo le solite domande di rito sui miei trascorsi medici (e qui si nota il fatto che un medico estetico è sempre un medico, per fortuna!), la dottoressa mi scruta attentamente la pelle e mi applica il peeling che rimane in posa il tempo necessario, giusto un paio di minuti nel mio caso.
Lo dico: un pochino pizzica. Però è di gran lunga più sopportabile di una qualsivoglia ceretta.

La rimozione del peeling è stata certosina: mi chiedono e richiedono se mi sento bruciare da qualche parte, poiché è importante che si tolga tutto e bene.
A questo punto arriva la parte funny, mi mettono una maschera reidratante (della MyCli) che poi si stacca via tutta insieme, come fosse una pellicola.
A seguire mi lascio coccolare da una crema idratante applicata come se fosse un massaggio.

Come sono uscita dal centro? Senza trucco e non facevo spavento.
I rossori se ne sono andati dopo poco e la pelle era visibilmente più turgida, luminosa, i pori sono chiusi. La differenza si vedeva proprio.
Io avevo un paio di brufoletti quindi quelle parti sono rimaste arrossate per un pò di più. Il consiglio che vi dò è quello di applicare creme molto idratanti -ma assolutamente con protezione solare- sia quel giorno che per un paio di giorni a seguire. Non avrete voglia di mettervi il fondotinta ma se  lo volete/dovete fare vi consiglio di sceglierne uno leggero e idratante. Io, personalmente, ho messo una BB cream.

Questo peeling in teoria andrebbe fatto una volta al mese (tranne nei mesi estivi). So che può sembrare un investimento, ma è decisamente un buon investimento.
Giusto per farvi un piccolo trattato a riguardo, il peeling favorisce la desquamazione dello strato esterno di cellule morte presenti nell'epidermide. In profondità stimola la produzione di nuovo collagene e attiva il ricambio cellulare e la micro circolazione. 

Se ve lo consiglio? Direi proprio di si. Ogni tanto la pelle necessita di qualche "aiutino" esterno, basta poi non dimenticarsi di applicare la crema e struccarsi tutti i giorni!
peeling chimico milano photo studiojuva.jpg





You Might Also Like

0 comments

Subscribe